Occitanie Méditerranée Dirigetevi verso la vostra prossima destinazione!

Dirigetevi verso le stazioni balneari della Camargue Gardoise, della Languedoc, del territorio cataro e dei paesi catalani in Occitanie. Vi invitano a realizzare Viaggi favolosi e vi accolgono per farvi (ri)scoprire quanto di meglio abbia da offrire il Mediterraneo: la bellezza delle spiagge, l'autenticità dei porti di pesca e dei villaggi, la diversità delle attività sulla terraferma e in mare. Qui vivrete un’estate intensa, in modalità dolce far niente, sportiva o culturale. Vi tufferete in un mare pulito: l’Occitanie è la prima regione francese per il numero di spiagge e porti certificati Bandiera Blu! Tornerete abbronzati, rilassati, arricchiti da nuove scoperte e incontri interessanti.

Ritrova il gusto del viaggio in Occitania


Una giornata nel Mediterraneo

Gard – Camargue

A ovest del Rodano immergetevi nei panorami naturali della Camargue Gardoise.

Qui, terra, cielo e mare si fondono insieme in un modo davvero unico, che non troverete in nessun altro luogo del Sud della Francia. È il paese dei “manadier”, dei tori neri e dei fenicotteri rosa, delle escursioni a cavallo tra lagune e terre salmastre, dei giri in bici e dei tramonti romantici sulla spiaggia più selvaggia, ovvero quella dell’Espiguette.

Tra le tappe imperdibili si trovano la cittadella fortificata di Aigues-Mortes, le saline del Midi, Le Grau du Roi - Port Camargue.

Questo autentico villaggio di pescatori è diventato, senza perdere la sua anima, una stazione balneare piena di brio con un porto turistico internazionale.

  • Per maggiori informazioni visitate il sito della stazione balneare di punta della Camargue:

Le grau du roi

Hérault – Languedoc

Immaginate il periplo della vostra estate tra dolce far niente, attività nautiche e visite culturali lungo il litorale della Languedoc.

Una volta arrivati a Montpellier, l’itinerario comincia a La Grande Motte, fa una tappa a Carnon, Palavas-les-Flots, la laguna di Thau, Frontignan, Sète, Marseillan, Balaruc-les-Bains, per arrivare alle stazioni balneari di Cap d’Agde, Valras, Vendres e infine Béziers.

Qui siete in Languedoc. Disporrete di immense distese di sabbia fine, di capanne in riva al mare e stabilimenti balneari, ma potrete anche partire alla scoperta della quotidianità dei pescatori, degli ostricoltori e dei viticoltori che danno tanto gusto alle vostre vacanze.

Per quanto riguarda il patrimonio culturale, rimarrete soddisfatti dalla visita di Montpellier, Sète e i suoi canali, Béziers, la cittadella di Agde e Pézenas.

Aude – Territorio cataro

Benvenuti nel regno del vento, del kite-surf e delle attività naturali cariche di iodio!

Le spiagge del territorio cataro (si dice che la spiaggia de La Franqui sia una delle più belle della Francia!) sono a ridosso del Parco Naturale Regionale della Narbonnaise nel Mediterraneo. Vi invitano sia al dolce far niente che agli sport da tavola, al birdwatching, alle escursioni a piedi o in bicicletta all’ombra dei pini, gli ombrelloni naturali del Massiccio della Clape.

Dopo avere visitato Narbonne, navigherete tra Gruissan e Leucate: golfi cristallini, stagni scintillanti, ostriche crude dal gusto di nocciola, tenute vinicole... Che programma!

  • Per maggiori informazioni:

Grand NarbonneLeucate

Gruissan

Pirenei Orientali - Costa Vermiglia

La silhouette del Canigó (2.785 m di altitudine) veglia sulle stazioni balneari della Costa Vermiglia:

Le Barcarès, Torreilles, Sainte-Marie-la-Mer, Canet-en-Roussillon, Saint-Cyprien, Argelès-sur-Mer, Collioure

Sul litorale le belle spiagge di sabbia fine lasciano spazio alle cricche della Costa Vermiglia, da Racou ad Argelès-sur-Mer. Dalla parte delle montagne vi aspettano tantissimi sentieri da trekking.

Per quanto riguarda i villaggi, rimarrete sorpresi dall’autenticità del porto di pesca di Barcarès, dalle zone verdi di Saint-Cyprien, dai colori intensi di Collioure, dalla straordinaria biodiversità delle aree naturali come lo stagno di Canet-en-Roussillon o il sito dei Dosses.

I maggiori siti della costa occitana

 

Collioure nella Costa Vermiglia

Collioure

Collioure, H.ARGENCE - OT Collioure

Sète

Sète

Sète, G.Delerue / ADT Hérault

La Grande Motte

La Grande Motte

La Grande Motte, Gérard Rey

Agde – Pézenas

Le Cap d'Agde

Le Cap d'Agde, Henri Comte

Narbonne Méditerranée

Un morceau de la Via Domitia

Un morceau de la Via Domitia, OT Narbonne / Lisa Debande

Le tue attività per il tempo libero sulla costa occitana

La Côte Vermeille

La côte vermeille © L.Lacombe / OT Argelès-sur-Mer

Vacanze sul litorale mediterraneo

220 km di coste salvaguardate, dalla Camargue del Gard alla Costa Vermiglia: questo è il mare in Occitania. Un numero record di spiagge e porti Bandiera Blu, tanto sole e un mare a 24°C in estate. Nuotate, sport nautici, talassoterapia, escursioni naturalistiche, culturali o gastronomiche: ecco il cocktail per la vostra estate in Occitania, tra villaggi di pescatori, porti turistici e stazioni balneari.

A cheval sur la plage diaporama

Languedoc-Camargue,  destinazione Occitanie Sud de France

Languedoc-Camargue significa mare, aree naturali protette e sole tutto l'anno!  Per vacanze indimenticabili, andate a Montpellier, Aigues-Mortes, le Grau du Roi, Sète, La Grande Motte ma anche Cap d'Agde Méditerranée, Mauguio-Carnon, Palavas-les-Flots ...