La Grande motte Le bianche piramidi in riva al mare

La Grande Motte

La Grande Motte, Gérard Rey

Le port de la Grande Motte

La Grande Motte, Alain Cougnenc

Le golf de la Grande Motte

La Grande Motte, Gérard Rey

Perché andare alla Grande Motte?

  • L'unica città francese ad aver ricevuto il marchio "Patrimonio del XX secolo" nella sua interezza.
  • La sua architettura d'avanguardia, rimane unica in Europa.
  • I suoi 7 km di spiagge di sabbia fine e le numerose attività di sport acquatici.
  • La ricchezza dell'ambiente naturale (stagni di Ponant e Or) e l'importanza attribuita alla vegetazione in città.
  • La vicinanza a Montpellier (30 min.).
La Grande Motte carte

La Grande Motte carte

La Grande Motte al primo sguardo

 Un viaggio nell'immaginazione

Scoprite una città unica e futuristica sulle rive del Mediterraneo. La Grande Motte è opera di un architetto visionario: Jean Balladur. All'inizio degli anni '60, gli fu commissionata la creazione di una stazione balneare in un luogo deserto e paludoso. Costruirà un ambiente eccezionale, con le residenze a forma di piramide ispirate ai templi precolombiani del Messico ma anche al mondo marino.

Entrate gradualmente in questa creazione. Passeggiate a piedi o in bicicletta lungo i 25 km di percorsi dedicati, collegati alla grande pista ciclabile del Mediterraneo (EuroVelo 8).

La Grande Motte

La Grande Motte

Lo sapevate ?

La Grande Motte è una stazione balneare e giardino che vive tutto l'anno. La città ha il 70% di aree verdi riccamente boscose e più di 8.000 residenti permanenti.

Visite guidate

Decodificate i simboli di una città utopica

Godetevi il mondo de La Grande Motte con le varie visite guidate dell'Ufficio del Turismo. Imparerete che l'edificio della "La grande piramide" rappresenta il riflesso rovesciato del Pic Saint-Loup.

Imparerete anche, ad esempio, a distinguere da un lato il Couchant (Ponente), il quartiere "femminile" con i suoi edifici dalle forme curve, affacciati sul mare. E dall'altra parte, il Levant (Levante), il quartiere "maschile" del centro città, con le sue piramidi tronche e gli edifici rettilinei.

Immeuble La Pyramide

La Grande Motte, Olivier Maynard

Da non perdere

Il golf e la talassoterapia sono tra i punti di forza della Grande Motte e fanno parte della sua storia. Il campo da golf modello Florida progettato da Robert Trent Jones è stato inaugurato nel 1986, seguito dall'istituto di talassoterapia.

Biodiversità

La ricchezza della Grande Motte

La natura intorno a La Grande Motte è eccezionalmente ricca.

L'Etang du Ponant (280 ettari), alla foce del Vidourle e il lido, cordone dunale tra il mare e l'Etang de l'Or, offre una biodiversità rara. I pannelli permettono di scoprire orchidee e specie di uccelli, tra cui gli emblematici fenicotteri rosa. In mare aperto, non è raro incontrare la tartaruga comune, a volte vista in superficie in estate.

Orchis des marais

La Grande Motte

Con i bambini

Sono proposti ai bambini alcuni laboratori per osservare le tartarughe marine in corso di riacclimatazione nello stagno di Ponente. Informazioni presso l'Ufficio del Turismo.
 

Plages de la Grande Motte

La Grande Motte

Sole, svaghi e animazioni

Viva le spiagge della Grande Motte!

7 km di sabbia fine! La spiaggia di Grand Travers, molto popolare tra gli abitanti di Montpellier, è riccamente dotata di capanne di paglia. La spiaggia del Ponente soddisferà i vostri desideri di windsurf, stand-up paddle, canoa, kayak, kitesurf, immersioni subacquee. Tutto è possibile quando si tratta di sport acquatici.

Lungo la spiaggia del centro città, dove ci sono giochi per bambini, godetevi i ristoranti e i negozi sul lungomare. Proseguendo verso Grau-du-Roi, si arriva alla spiaggia di Point Zéro, protetta dalle dune.

Parcheggio

Il lungomare di La Grande Motte non è raggiungibile in auto, ma è possibile attraversare la stazione. Molti parcheggi ombreggiati sono situati alla periferia della città, in modo da poter godere appieno della città, a piedi o in bicicletta.
 

Sorvolate la Grande Motte

Quando la Grande Motte fu creata nel decennio 1965 / 1975, venne molto criticata. Oggi è un esempio studiato in tutte le scuole di architettura del mondo. Osservatela dall'alto, con le sue lunghe spiagge di sabbia bagnate dal Mar Mediterraneo.

Vidéo © Drone Réalisations.
 

Come arrivare?

La Grande Motte si trova a 20 km da Montpellier, nella regione dell'Hérault.

 

  • In auto: da Tolosa in 2h30 sulla A61 e poi sulla A9 (uscita 29). Da Montpellier in 30 minuti attraverso la D66
  • In aereo: dall'aeroporto di Montpellier Méditerranée (15 km): voli regolari da/per Parigi e circa 30 destinazioni in Europa e Nord Africa.
  • In treno: la stazione SNCF più vicina è Grau-du-Roi (8 km). Per 1€, potete raggiungere Nîmes con il TER. Potete anche prendere il TGV da/per Parigi alla stazione di Montpellier Saint Roch, a 21 km di distanza.

Il vostro itinerario con Rome to Rio