Montpellier Méditerranée Città principale del Mediterraneo

La Place de la Comédie

La Place de la Comédie, Office de tourisme de Montpellier

Montpellier et l'immeuble de l'Arbre Blanc © Iwaan Baan

Montpellier, l'Arbre Blanc, Iwan Baan

La Place royale du Peyrou

La Place royale du Peyrou, Office de tourisme de Montpellier

Les toits de Montpellier

Les toits de Montpellier, Office de tourisme de Montpellier

Dinamica, creativa e accattivante, Montpellier è una città millenaria che associa in modo sorprendente patrimonio antico e architettura contemporanea. Centro culturale e sportivo, ricco di festival e gremito di studenti universitari, vi invita a unirvi alla festa. Il mare è a soli 10 minuti, i rilievi delle Cevenne poco più in là: si vive bene qui! 

Carte de Montpellier

Carte de Montpellier, F. Duvernoy/ CRT Occitanie

DA NON PERDERE

Gustatevi l’atmosfera di Montpellier

Bevete qualcosa a place de la Comédie, IL cuore pulsante di Montpellier: assaporate l’atmosfera meridionale, osservate la fontana delle Tre Grazie, il palazzo dell’opera, le facciate del XIX secolo...

E proseguite con una passeggiata nei vicoli medievali con i loro 80 palazzi privati costruiti in epoca classica. In programma: shopping nelle boutique più “in”, visita culturale al Pavillon Populaire...

In ogni piazza incrocerete degli artisti di strada e troverete ristoranti, tapas bar e sale concerto dove trascorrere una vivace serata.

Dans le centre de Montpellier

Dans le centre de Montpellier, Office de tourisme de Montpellier

Informazioni pratiche

Dimenticatevi l'automobile! Montpellier si visita a piedi, in bicicletta o sui tram “vestiti” da Christian Lacroix. Il must? Un tour notturno a bordo della linea 4 per ammirare i monumenti illuminati.

Per saperne di più

MUSEI E SPAZI VERDI

Una ventata d’aria fresca o d’arte?

Entrambe! Al Museo Fabre, uno dei più importanti d’Europa, ammirerete 800 opere dal Rinascimento a oggi, tra cui quelle di Gustave Courbet e Pierre Soulages.

In seguito raggiungete La Panacée. Sito in un antico collegio reale di medicina, questo centro di cultura contemporanea mischia vita studentesca, bar, spettacoli e mostre di successo. 

In seguito immergetevi nel verde dello zoo del Lunaret e della sua serra amazzonica, lungo il corso del Lez adatto alle attività nautiche e nel parco Méric, il giardino botanico più antico di Francia.

Le Musée Fabre

Le Musée Fabre, Sébastien Paule

Merita una visita

Nel centro città, 300 chiodi in bronzo conficcati in terra indicano il cammino di Santiago di Compostela (cammino di Arles) che attraversa la città. Vi portano alla chiesa di San Rocco, a Notre-Dame-des-Tables e alla cattedrale di San Pietro

EVENTI

La ricerca di dove trascorrere il week-end è finita

Una quindicina di eventi di fama internazionale punteggiano il calendario di Montpellier: Festival della musica radio France OccitanieMontpellier Danse, il festival FISE che riunisce l’élite degli sport estremi, CinémedInternationales de la guitare... A questi si aggiungono competizioni sportive di alto livello, feste tradizionali o gastronomiche come le Estivales de Montpellier
 

Le festival FISE

Le festival FISE, Cédric De Rodot

Merita una visita

Da Peyrou, piazza reale del XVII secolo, si apre un panorama a 360° sulla natura circostante. A nord la garriga, il Pic Saint-Loup... A sud il Mare Mediterraneo e, quando c’è bel tempo, il Massiccio del Canigó.

ARCHITETTURA CONTEMPORANEA

Passate da una scoperta all'altra

Dirigetevi a Port Marianne, il nuovo quartiere disegnato dai maestri dell’architettura contemporanea intorno al bacino Jacques Cœur. Ammirate il municipio (un immenso cubo blu firmato Jean Nouvel e François Fontès), il RBC design center, la Nuvola (area benessere concepita da Philippe Starck) e L'Albero Bianco di Sou Fujimoto, con i suoi balconi protesi nel vuoto.

A due passi da lì, il complesso Odysseum vi propone una serie di attività per il tempo libero, tra cui un acquario e un planetario. Fin dalla costruzione del quartiere Antigone, realizzato negli anni ‘80 da Ricardo Bofill, Montpellier è una città architettonicamente all’avanguardia.

L'Hôtel de Ville de Montpellier

L'Hôtel de Ville de Montpellier, Marc Maynadier (Flickr)

Lo sapevate ?

Montpellier è una capitale della street art in Francia. Giovani talenti e star dell’arte urbana lavorano fianco a fianco, realizzando opere che vanno dalle bici appese alle pareti dell’Ecusson da Mr BMX ai graffiti di Verdanson. 

La plage de Carnon

La plage de Carnon, C.Ruiz/ Office de Tourisme Montpellier

Andare in spiaggia in bici da Montpellier

Il mare dista 11 km da Montpellier. Noleggiate una bici in città e andate a farci un giro (Vélomagg). Una pista ciclabile di 8 km affianca le rive del Lez, il laghetto di Méjean, abitato dai fenicotteri rosa, e la cattedrale di Maguelone, gioiello dell’arte Romanica eretto su una penisola. 
Al vostro arrivo potrete rilassarvi su una delle numerose spiagge private aperte da aprile a settembre.

 

Insolito

"Folie": si tratta del nome insolito dato alle splendide dimore borghesi edificate nei dintorni di Montpellier tre secoli fa, come i castelli di Flaugergues e dell'Engarran
 

Montpellier vi invita a trascorrere dei bei momenti in place de la Comédie, sulle spiagge, nelle sale per concerti e sulle terrazze dei bar.

Video 1:40 © Montpellier Méditerranée.

Come arrivare?

  • In automobile: la città è raggiungibile con le autostrade A9, A709 e A75.
  • In autobus: Eurolines, Ouibuse Linebus  la collegano a numerose città europee.
  • In aereo: l'aeroporto Montpellier-Méditerranée collegato a 31 destinazioni in Francia e in Europa, per le quali in estate sono previsti voli supplementari. 
  • In treno: il TGV impiega 3 ore e 15 per raggiungere Montpellier da Parigi (tra le tante città!).

Per saperne di più

Il vostro itinerario con Rome to Rio