Aigues-Mortes - Camargue Gardoise Perdetevi nel territorio della Camargue

Remparts d'Aigues-Mortes

Remparts d'Aigues-Mortes, A.Cougnenc

Salins d'Aigues-Mortes

Salins Aigues-Mortes, Deschamps

Petite Camargue

Petite Camargue, A.Cougnenc

Perché visitarlo?

  • La città fortificata di Aigues-Mortes e le saline.
  • La Camargue gardoise, dichiarata Grande Sito di Francia e zona Natura 2000.
  • La chiesa abbaziale di Saint-Gilles, classificata dall'UNESCO per la sua importanza lungo il cammino di Santiago de Compostela.
  • La punta dell'Espiguette e il suo faro, al Grau du Roi.
Expérience Gard - Camargue, carte.

Expérience Gard - Camargue, carte.

Aigues-Mortes

La città medievale della Camargue

Primo porto del regno di Francia sul Mediterraneo, Aigues-Mortes è oggi circondata dalla terra. Una volta arrivati, sarete colpiti dallo stato di conservazione dei bastioni monumentali, lunghi 1,6 km. Percorreteli tutti, imboccando il cammino di ronda. Una bella prospettiva sulle saline e la Camargue. In estate, si consiglia di indossare un cappello.

Visitate la maestosa Torre Constance dove visse re San Luigi e da dove partì per una crociata. Poi passeggiate nella città animata dalle tante botteghe di artisti e artigiani.

Aigues-Mortes, la Tour de Constance

Aigues-Mortes, la Tour de Constance, A.Cougnenc

Parcheggio

Aigues-Mortes si visita a piedi. Vicino alla cittadella si trovano 8 parcheggi, di cui 1 gratuito.

Per saperne di più

Merita una visita

La Torre Carbonnière: si tratta di un'antica stazione di pedaggio del XIII secolo, a 5 km da Aigues-Mortes. Offre un magnifico panorama sulla Camargue. Potete raggiungerla a piedi, in bicicletta o in auto (parcheggio gratuito ma con posti limitati).

La Camargue Gardoise

Un paesaggio unico in Francia

Sentiero didattico, ecomuseo, mostre: visitate La Marette, sede del Grande Sito di Francia Camargue Gardoise. Da lì, è possibile immergersi in questi paesaggi unici in Francia. Per secoli sono stati modellati dalle variazioni del livello del mare e dai cambiamenti nei letti del Rodano. Lagune d'acqua salata, paludi, stagni d'acqua dolce: questa vasta zona umida presenta una biodiversità eccezionale, riconosciuta di interesse europeo.

Uno dei suoi gioielli è la Riserva naturale dello Scamandre.

Sentier découverte petite Camargue

petite Camargue, A.Cougnenc

Le tradizioni della Camargue

Tra risaie e manade

Gli abitanti della Camargue hanno saputo valorizzare le paludi creando, nel XIX secolo, delle risaie. Il riso della Camargue è oggi insignito del marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta). Le "manades" sono allevamenti di tori e cavalli, tipici del paesaggio della Camargue. Incontrerete dei butteri che guidano le loro mandrie. Potrete visitare una manade per scoprire tecniche degne del far west, assistere ad una serata gitana  o ad una corsa camarghese  in una delle tante arene del villaggio: l'atmosfera è indescrivibile.

Manade en Camargue

Manade en Camargue, G.Zimmerman / CRT

Da non perdere

La salina di Aigues-Mortes si estende per  un'area equivalente a circa 10.000 campi da rugby! Le visite sono organizzate con un piccolo treno turistico, in bicicletta o a piedi.

Per saperne di più

Colpo di fulmine

Nelle cantine e nelle tenute della Camargue Gardoise, assaporate i deliziosi Vini delle Sables de Camargue IGP. Rosé, grigio, o "gris de gris", la caratteristica comune è un colore chiarissimo.

Per saperne di più

Abbatiale de Saint-Gilles

Abbatiale de Saint-Gilles, Andy Messens

Saint-Gilles

Un sito importante lungo il cammino di Santiago di Compostela

Visitate l'abbazia di Saint-Gilles che si trova 40 minuti a nord di Aigues-Mortes. È ancora oggi una tappa fondamentale lungo il percorso per Arles. Rimarrete impressionati dalla sua facciata scolpita, un capolavoro di arte romanica.
All'interno si può ammirare la cripta monumentale che ospita il sarcofago del santo e, nell'antico coro, la scala a chiocciola: una rarità famosa in tutto il mondo!

Nel centro storico della città, muniti del libretto pubblicato dall'Ufficio del Turismo, potrete ammirare i palazzi signorili, i resti dei bastioni, il porto fluviale sul Canale del Rodano a Sète.

Colpo di fulmine

La Camargue in barca: bellissimo! In barca, chiatta, o catamarano, scegliete la vostra formula: una crociera con sosta in una manade o accompagnati da chitarristi gitani, un passaggio davanti alle Saline del Midi, la scoperta del porto peschereccio di Grau du Roi, gita in mare, ecc.

Per saperne di più

Uno dei complessi medievali meglio conservati in Francia

Immergetevi nella storia con un soggiorno a Aigues-Mortes. Fondata dal re San Luigi nel XIII secolo, la cittadella ha rappresentato, all'estremità orientale del regno, tutto il potere della monarchia capetingia, che le ha dato un accesso al Mediterraneo.

Come arrivare?

Aigues-Mortes si trova nel Gard, a 35 km da Montpellier.

  • In auto: tramite l'autostrada A9 da Lione, Nîmes, Montpellier, Tolosa
  • In aereo: dall'aeroporto internazionale di Montpellier-Mediterranée (25 km) o dall'aeroporto di Nîmes Alès Camargue Cévennes (42 km).
  • In treno: Aigues-Mortes è raggiungibile in TER a 1 euro: la sua stazione è una delle fermate della linea che collega Nîmes a Grau-du-Roi.

Il vostro itinerario con Rome to Rio